skip to Main Content
Header Master di Visione e Postura

▶︎ L’OCCHIO CONTRIBUISCE ALL’EQUILIBRIO CORPOREO

▶︎ OLTRE IL 95% LA SODDISFAZIONE ESPRESSA DAI PARTECIPANTI

▶︎ PRESENZA DI UN TEAM DI DOCENTI CLINICO E MULTIDISCIPLINARE

CORSO SUPERIORE IN TECNICHE REFRATTIVE FOCALIZZATE SULL’INDIVIDUO AMETROPE

La I edizione del Corso inizierà Domenica 5 Dicembre 2021 e terminerà Lunedì 11 Aprile 2022

Perché iscriversi

Tutti gli individui, in quanto ametropi e quindi portatori di difetti visivi, rappresentano, dal punto di vista della funzionalità e della qualità della visione, problemi la cui soluzione non può essere semplicemente riferita ai casi e ai protocolli standard.

In concreto è ciò che nella maggior parte dei casi avviene e si conclude con la fornitura di uno strumento di correzione della vista la cui qualità è approssimata e “da accomodare” alle esigenze del portatore ametrope, ma non pienamente coincidente.

Il corso, basato su una corretta anamnesi, insegna l’utilizzo di metodologie “a focus” per sviluppare “pattern clinici” evoluti, sia sul piano tecnico, sia clinico, che conducono alla fornitura di uno strumento di correzione visiva in linea con le esigenze e le attese del paziente ametrope.

A chi si rivolge il corso

Agli ottici e agli optometristi che desiderano acquisire, per la pratica professionale, nozioni e competenze evolute di refrazione per allineare i dispositivi prescritti alle necessità e alle aspettative dell’ametrope in funzione degli ambiti di utilizzo della visione.

Obiettivi e contenuti clinici

Il corso consente ai partecipanti di prendere confidenza e sicurezza con l’esame refrattivo personalizzato sulle specificità ed esigenze di ogni tipo di ametrope – bambino, giovane, maturo e anziano – e di ogni ametropia, finalizzato alla prescrizione oftalmica individuale, coniugando le esperienze cliniche con le evidenze tecnico-scientifiche e le best practice attuali e validate.

Struttura del corso

Il corso, suddiviso in dieci moduli e dieci giornate, di cui cinque di teoria e simulazioni e cinque di esercitazioni pratiche, esperienze cliniche e case report.

Didattica e pratica a numero chiuso

Il corso, riservato a un numero ristretto di 25 partecipanti, darà l’opportunità di svolgere la parte pratica con il tutoraggio da parte dei docenti.

I docenti per supportare l’insegnamento utilizzeranno anche simulatori grafici, simulatori web, casi virtuali, case report addestrativi, casi clinici, dimostrazioni pratiche e pratica clinica.

Frequenza

Il corso prevede una frequenza articolata dieci giornate, 5 domeniche e lunedì abbinati, da Domenica 5 dicembre 2021 a Lunedì 11 aprile 2022.

Sede del Corso

Istituto Zaccagnini – Via Gherardo Ghirardini 17, 40141 Bologna.

Attestato di frequenza

Al termine del corso un attestato di frequenza certificherà le ore di frequenza ed il contenuto dei programmi svolti.

Coordinamento e corpo docente

Coordinamento scientifico e didattico: Prof. Francesco Vargellini

Docenti:

Prof.ssa Laura Donini, Dott. in Ottica e Optometria e dott. in Ortottica e assistenza oftalmologica.
Docente di semeiotica oculare e visione binoculare presso l’Istituto Zaccagnini.

Prof. Massimo Fiori, Ottico abilitato, Optometrista e dott. in Ortottica e assistenza oftalmologica.
Docente di visione binoculare e Anomalie della visione binoculare presso l’Istituto Zaccagnini.

Prof.ssa Laura Livi, Ottico abilitato, Optometrista.
Docente di Anomalie della visione binoculare presso l’Istituto Zaccagnini.

Prof. Francesco Sala, Ottico abilitato, Optometrista.
Docente di Metodi di indagine optometrica presso l’Istituto Zaccagnini.

Prof. Francesco Vargellini, Ottico abilitato, Optometrista.
Docente di Esame della refrazione e Anomalie della Visione binoculare presso l’Istituto Zaccagnini.

Programma, calendario e modalità didattiche

Data
Modulo
Domenica 5 Dicembre 2021
INQUADRAMENTO CLINICO DEL SOGGETTO E ANAMNESI
Le potenzialità della refrazione. I motivi e gli obiettivi del contrllo visivo. Il rinnovo o la modifica della correzione nell’adulto.
ESERCITAZIONI PRATICHE
Lunedì 6 Dicembre 2021
IL CONTROLLO E LA CORREZIONE PER NECESSITÀ FORMALI
Patente di guida, concorsi pubblici, Forze Armate ecc.
ESERCITAZIONI PRATICHE
Domenica 16 Gennaio 2022
ESAME REFRATTIVO NEL SOGGETTO PRESBITE
Specificità e finalizzato alla prescrizione di lenti multifocali.
ESERCITAZIONI PRATICHE
Lunedì 17 Gennaio 2022
L’ESAME REFRATTIVO NELLE ALTE AMETROPIE E IN SOGGETTI ANISOMETROPI
ESERCITAZIONI PRATICHE
Domenica 20 Febbraio 2022
L’ESAME REFRATTIVO SUI BAMBINI (ETÀ’ PRESCOLARE) E SUI GIOVANI (ETÀ’ SCOLARE), IN SOGGETTI CON ASTENOPIA, SINTOMI IN VISIONE PROSSIMA E USO DEL COMPUTER
ESERCITAZIONI PRATICHE – CASE REPORT
Lunedì 21 Febbraio 2022
AGGIORNAMENTI IN OTTICA OFTALMICA E TECNOLOGIE DIAGNOSTICHE
Nuove possibilità di correzione, le lenti multifocali e la strumentazione optometrica innovativa. Gestione della correzione oftalmica: problem solving.
ESERCITAZIONI PRATICHE
Domenica 13 Marzo 2022
ADATTAMENTO ALL’USO DELLE CORREZIONI OFTALMICHE MONO E MULTIFOCALI
Indagine differenziale e soluzione delle criticità.
CASE REPORT E PROBLEM SOLVING
Lunedì 14 Marzo 2022
ECTASIE E CHERATOCONO
La gestione Ottica. Optometrica e Interdisciplnare. Le opzioni di correzione e gestione del cheratocono: occhiale, lenti a contatto e chirurgia.
ESERCITAZIONI PRATICHE CON SOGGETTI CON CHERATOCONO
Lunedì 10 Aprile 2022
LA MIOPIA E LA GESTIONE DELLA PROGRESSIONE MIOPICA
Le opzioni per la gestione della progressione miopica con l’occhiale, le lenti a contatto e farmaci.
ABERROMETRIA OCULARE E CORREZIONE OFTALMICA
Utilizzo dell’aberrometria per migliorare la correzione, scelta e realizzarne delle lenti aberrometriche
Lunedì 11 Aprile 2022
LA GESTIONE DELL’AMETROPE MEDICALIZZATO
Aspetti legali della professione dell’Ottico. Aspetti Relazionali e Psicologici con l’ametrope. Elementi tecnici e di collaborazione con le altre professioni sanitarie.
ESERCITAZIONI PRATICHE, SIMULAZIONI E CASE REPORT